• 07 marzo 2024

Zordan: i fattori della prosperità.

Business e cultura d’impresa Filosofia in azienda Formazione manageriale e crescita personale Recensione eventi

La storia della famiglia Zordan nasce nel laboratorio di falegnameria del padre e si interseca con quella della famiglia Marzotto: un'impresa italiana che merita di essere romanzata e che Maurizio Zordan ci ha raccontato con passione perchè Valdagno, dove entrambe sono nate, è Marzotto.

E proprio dal modello di ingegneria sociale ed economica da loro introdotto e oggi non più replicabile, Zordan ha saputo cogliere l’ispirazione della nuova generazione di imprenditori.

Tre fratelli, con un forte attaccamento alla famiglia e al territorio, trasformano la falegnameria in Zordan srl Società Benefit. La crisi del 2008 li ha costretti ad un cambio di passo, a guardarsi intorno, cogliere nuove sfide e trovare soluzioni. 

Il loro percorso è simile a quello di molte altre PMI del Nord-Est ma a fare la differenza è stata la volontà di agire per trovare delle soluzioni perseguendo le 3 P: Prosperity, People, Planet.

La B corp è la più convincente soluzione alla crisi di valori dei nostri giorni e traccia il sentiero tra la cupidigia del profit e la non sostenibilità del non profit. Il motto ‘for benefit’ è quello che indica la via di mezzo delle B Corp e io sono convinto che questa sia la strada che accompagnerà le nuove generazioni di imprenditori e le persone che con loro vogliono migliorare il mondo partendo dalle imprese”. Come cita Maurizio Zordan in La giusta dimensione, Andrea Bettini.

L’attenzione alla dignità delle persone, al produrre effetti positivi per l’ambiente, continua, dopo i Marzotto, come un'eredità in questa vallata vicentina con la famiglia Zordan. 

Maurizio Zordan ora è un imprenditore ‘libero’, ciò che noi di AdHoc andiamo perseguendo. Affiancato dai fratelli e dall’ AD Giuseppe Caruso e seguendo i principi della teal organization è riuscito non solo a stare al passo coi tempi ma a guardare oltre, a puntare al futuro.


Il cambio di organizzazione: da piramidale a team di lavoro

In Zordan fino al 2018 l’organizzazione interna era classica, suddivisa per funzione: area commerciale, ufficio tecnico, area service, operation e produzione. Le attività aziendali erano coordinate da poche persone, i project manager, che gestivano sia il cliente sia le richieste interne e i responsabili di funzione gestivano la propria area.

Nel tempo però questa struttura ha mostrato delle criticità: di fatto le persone che facevano girare le attività dell'azienda erano le poche che detenevano tutte le informazioni, mentre le altre erano limitate a gestire le proprie attività senza avere una visione d’insieme e della loro posizione all’interno del meccanismo aziendale.

Maurizio Zordan si è interrogato molto su come si potesse cambiare approccio e intervenire per cambiare i numeri, il controllo e in generale la situazione.

Nel libro Reinventare le organizzazioni- F. Laloux 2016, Guerini Next, Maurizio trova una visione, un modello, un nuovo modo di intendere le organizzazioni e decide di mettere in pratica i principi della Teal organization. Dapprima il cambiamento è marginale, infine realizza un team sperimentale totalmente dedicato al cliente formato da un team leader (il project manager), i progettisti, il service, il buyer e l’amministrazione. Il risultato? Un team che funziona come una mini azienda, dove tutti si sentono più responsabili avendo a che fare direttamente col cliente e con tutte le fasi del progetto.

Successivamente, visto il successo del primo, sono stati creati altri team e l’organigramma odierno ne esce completamente trasformato: ha perso i legami gerarchici, realizzandosi in una struttura orizzontale di team multidisciplinari alla base della quale si trovano la proprietà e il consiglio direttivo. Questa organizzazione permette a tutte le persone in Zordan sb di essere coinvolte, attive e responsabili,portando avanti ogni progetto e scelta secondo i valori che rappresentano l'azienda: Prosperity, People, Planet.



Senti anche tu di voler aumentare la prosperità nella tua organizzazione?

AdHoc è il posto giusto per te!

Scrivici a segreteria@adhocgroup.it.

Galleria

    Condividi


Altre news

Innovare per crescere: nuovi orizzonti di finanza per imprenditori e investitori

19 apr

Innovare per crescere: nuovi orizzonti di finanza per imprenditori e investitori

Business e cultura d’impresa Impresa Recensione eventi

Perché un'azienda dovrebbe optare per la finanza alternativa? Scopriamolo insieme..
Leggi di più

    Condividi

Mike Maric, la gestione dello stress tra mente e respiro.

29 mar

Mike Maric, la gestione dello stress tra mente e respiro.

Formazione Recensione eventi Filosofia in azienda

"La respirazione è il punto d'incontro tra il nostro corpo e la nostra mente. Attraverso il respiro, possiamo governarli entrambi." MM
Leggi di più

    Condividi

Stefano Dassie, da artigiano a imprenditore internazionale.

21 mar

Stefano Dassie, da artigiano a imprenditore internazionale.

Business e cultura d’impresa Filosofia in azienda Formazione manageriale e crescita personale Testimonianze

Un giovane ragazzo motivato e intraprendente con un modello di espansione vincente, attento al coinvolgimento di dipendenti e collaboratori.
Leggi di più

    Condividi