• 04 giugno 2024

Un sognatore tra le vigne

Recensione eventi Networking e relazioni Business e cultura d’impresa

Oggi vi vogliamo raccontare la storia di un imprenditore avanguardista: Settimo Pizzolato della Cantina Pizzolato che abbiamo visitato la scorsa settimana.

Cinque generazioni di storia e di tradizione, un lungo impegno nella produzione enologica nel rispetto della naturalità e della massima qualità, un’azienda che realizza passo dopo passo la sua idea di futuro. Sono queste le salde radici della famiglia Pizzolato, sulle quali è costruita un’intera filosofia produttiva. Un percorso che ha inizio quarant’anni fa, nel 1981, grazie alla lungimiranza di Settimo Pizzolato, tra i primi imprenditori enologici italiani ad intraprendere la via del biologico. 

Quello che contraddistingue questa storia è la coerenza che Settimo ha mantenuto nel tempo: la cura per le persone di famiglia con cui lavorava inizialmente, l’occhio di riguardo per l’ambiente e per la genuinità dei prodotti che coltiva, sono un atteggiamento con il quale trasmette fiducia e sicurezza nelle persone creando un ambiente aziendale sereno e accogliente.

Viaggiando molto, negli anni ha saputo intuire le necessità del mercato statunitense e nord europeo. Attraverso un sistema di ricerca e sviluppo continuo ha colto le opportunità di crescita all’estero per aumentare la propria prosperità.  

Non è forse questa una peculiarità imprenditoriale? Stare fuori dall’azienda per trarre ispirazione per nuove proposte da immettere nel mercato, possibile solamente se ci si circonda di persone di fiducia che portino avanti il lavoro e i valori aziendali

Nel 2018 dopo l’inaugurazione della nuova struttura sostenibile e dell’agri wine bar “l’Officina del Vino” situato alle spalle della Cantina, Pizzolato ha deciso di investire anche a livello locale dando ampio respiro allo sviluppo enoturistico e della cultura del vino. Il tutto è racchiuso in una filiera etica e in luogo quasi incantato che ne fanno una delle cantine più belle d’Italia.

E allora, cosa aspettate anche voi a visitarla e ad assaporare i gusti della sua terra? Noi l’abbiamo fatto e siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla linea Piwi, da vitigni naturalmente resistenti, non solo nel gusto ma anche nel design!

Settimo Pizzolato è un esempio di come la coerenza e la costanza aiutino a realizzare i propri sogni!

Se anche tu hai un sogno per la tua azienda continua a seguirci, l’anno dei sogni di AdHoc continua!


Galleria

    Condividi


Altre news

Book Club AdHoc + Lovat

13 giu

Le Policy aziendali con Barbara Cattani

13 giu

Le Policy aziendali con Barbara Cattani

Recensione eventi Formazione

Sei sicuro di sapere cosa sono le policy aziendali?
Leggi di più

    Condividi

Nicolò Lovat - la lettura indispensabile

15 mag