LA VERA LEAN SI FA IN UFFICIO TECNICO: AdHoc ospita auxiell

Relatori: Auxiell, Alessandro Ruta, Luca Fortunato

LEAN: /li:n/, aggettivo; sottile, magro, efficiente, senza sprechi.

È dagli anni '80 che il termine lean production è entrato nel vocabolario delle imprese di tutto il mondo. È stato coniato da John Krafcik nel 1988, nel suo articolo "Triumph of the lean production system", basato sulla sua tesi di laurea al MIT Sloan School of Management.

Il termine è stato poi ripreso dagli studiosi James P. Womack, Daniel T. Jones e Daniel Roos nel libro "La macchina che ha cambiato il mondo", in cui i tre esperti hanno analizzato e confrontato le prestazioni del sistema di produzione dei principali produttori mondiali di automobili con la giapponese Toyota, rivelando le ragioni della netta superiorità di quest'ultima rispetto a tutti i concorrenti.

Ed è proprio da Toyota che nasce il concetto di lean. Se le grandi aziende americane della produzione di massa, come Ford, giocavano più sulla quantità, Toyota e il mondo orientale hanno sviluppato principi di produzione agile, senza sprechi, che richiedesse meno tempo e meno costi. 

Lean production è: lotta allo spreco

Attività eccessive, che non producono valore. Movimenti ampi e dispendiosi per raggiungere strumenti e materiali. Difetti che producono scarti, ritardi, rilavorazioni. Scorte eccedenti di materiali e eccessi di produzione. Tempi non sfruttati. Trasporti inefficienti.

La lean production cerca di individuare ed eliminare ogni forma di spreco, cioè qualsiasi attività che non generi un reale valore, né per l'azienda, né per il cliente finale.

Le 5 linee guida

Il modello teorico della lean production si basa su 5 principi, linee guida pratiche che in realtà diventano una filosofia di lavoro.

  1. Definire il concetto di valore: cosa il cliente è disposto ad acquistare e a pagare?, cosa si aspetta dall'azienda?
  2. Identificare il flusso di valore: quali sono le azioni che portano alla realizzazione del prodotto o del servizio?
  3. Creazione di un flusso di attività: dove si perde tempo, materiale o energia nel processo di realizzazione?
  4. Usare una logica pull, e non push: quali sono le attività a valle del processo che determinano la necessità di iniziare le attività di monte?
  5. Miglioramento continuo: in giapponese si usa il termine kaizen, un cambiamento positivo che ristudia tutti i processi fino al loro affinamento.

L'INCONTRO CON AUXIELL 

auxiell racconterà ai soci AdHoc Group quali sono i principi di lean production e lean trasformation più utili e gestibili nel contesto dell'ufficio tecnico. 

In particolare, ci concentreremo sull'applicazione della lean non solo al reparto produttivo ma allo sviluppo del prodotto, con l'obiettivo di darti nuovi strumenti per re-inventare l'ufficio tecnico e per trasformarlo in una fucina di innovazione e prosperità per l'azienda.

Dopo l'aperitivo di benvenuto interverranno i consulenti e clienti auxiell Alessandro Ruta e Luca Fortunato. Termineremo la serata con la tradizionale cena AdHoc.


Compila il modulo per ricevere informazioni sull'evento

Ho letto l'informativa della Privacy e Policy e autorizzo il trattamento dei miei dati secondo il Regolamento UE 2016/679 (GDPR) del Parlamento Europeo relativo alla protezione dei dati

    Condividi

Altri eventi

SUMMER PARTY ADHOC GROUP

Sei invitato al Summer Party AdHoc Group il 20 luglio, per festeggiare i successi del gruppo e dei soci con tutto lo staff e i tuoi colleghi. Ti aspettiamo!
Leggi di più

    Condividi

Visita in GALDI: le persone al centro del business!

Antonella Candiotto, presidente di Galdi, ci racconta la sua azienda e il suo welfare innovativo, che rimette realmente al centro le persone!
Leggi di più

    Condividi

Visita in CANTINE FERRARI con MARCELLO LUNELLI!

Marcello Lunelli, definito dalla stampa "il medico del vino", è direttore tecnico vicepresidente di FERRARI F.Lli Lunelli Spa. Da anni guida un'azienda nota in tutto il mondo, che rende grande il Made in Italy e che ha attraversato profondi cambiamenti e passaggi generazionali senza perdere la propria identità: vieni a conoscerlo con AdHoc Group!
Leggi di più

    Condividi